Premio di Poesia Quantarte

domodossola02Si è svolta domenica 8 novembre, nelle storiche sale di Palazzo San Francesco a Domodossola, la cerimonia di premiazine dell’ottavo Premio di Poesia Quantarte è anche parola. Laura Savaglio e Paolo Tollini hanno iniziato la “recitazione” delle 20 poesie finaliste, 4 a testa con intervalli musicali della soprano Caterina Lippolis e del maestro Massimo Falda. Al termine della lettura è stata data ai presenti la possibilità di partecipare all’estemporanea di poesia con le 4 parole indicate dalla giuria: terra, polvere, pane, inverno. Nella mezz’ora concessa per la scrittura delle poesie i presenti potevano visitare la collettiva allestita con le opere dei soci di Quantarte alla Cappella Mellerio. Al termine della mezz’ora sono stati premiati per la categoria “il tempo è un’illusione”, con opere di Giorgio da Valeggia, Maria Luisa Castelli e Anna Maria Deangeli Lavrano, Umberto Druscovich di Sarre Aosta, con la poesia Anemone blu, primo classificato; Vera Palomo di Varazze (SV) con la poesia Il tempo, secondo classificato; Sabrina Bordone di Genova, con la poesia Sogni senza tempo, terzo classificato.

La poesia premiata

La poesia premiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *